top of page
  • Immagine del redattoreRH

SERIE B > RHODIGIUM vs GIUSSANO > UN SOGNO LUNGO QUARANTA MINUTI

8 giugno

L’ora X sta per scoccare!!!

Domenica alle ore 18.00 andrà in scena al palasport rodigino la gara di ritorno dei play off nazionali di Serie B tra la Solmec Rhodigium e Giussano Foxes che mette in palio la promozione in Serie A/2 femminile. Le ragazze di coach Pegoraro, avendo vinto il match di andata sabato scorso in terra brianzola, partono con un tesoretto di quattro punti maturato negli ultimi minuti della partita, a dimostrazione della caratura e della maturità di cui il roster rosso blu è dotato.

Inoltre, domenica sarà l’ultima occasione dell'anno per vedere all’opera due squadre di grande qualità cestistica con in palio la promozione.

Per chi, tra Rovigo e Giussano salirà nella seconda serie nazionale, sarà in ogni caso la prima volta.

Il clima che si respira in allenamento – afferma coach Colantoni – è veramente speciale ed è unico. C’è ovviamente un po’ di tensione tra le ragazze ed è normale che ci sia ma cercheremo entro domenica pomeriggio di trasformarla in energia positiva. Le ragazze stanno vivendo l’attesa con grande fiducia e sono fortemente consapevoli che domenica dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo.” Il prezioso successo di sabato scorso a Giussano di Ballarin & Co. è stata l’ennesima perla di questa stagione e la riprova che il gruppo a disposizione dello staff tecnico rodigino è di grande sostanza e, come in diverse circostanze, nei finali di match è sempre riuscita ad imporre il proprio gioco anche grazie ad una difesa granitica che ha concesso le briciole alle squadre avversarie (Pordenone, Marghera e Puianello in casa).

Coach Aldo Corno, tecnico di grandi capacità e di immenso blasone, alla luce della gara persa di misura all’andata, starà preparando tutte le contromisure necessarie per trovare la chiave di volta per fare il colpaccio. Le Foxes di Giussano sono un’ottima squadra che ha dominato in lungo ed il largo il girone lombardo, a riprova del loro valore e domenica si presenteranno sull'imbattuto parquet rodigino più che mai convinte dei loro mezzi.

Siamo consapevoli che il coach delle lombarde apporterà in settimana numerosi correttivi – argomenta il vice di Pegoraro – ma noi siamo pronti ad adattarci ad ogni variazione tecnico-tattica che le nostre avversarie proporranno durante il match. Abbiamo preparato alcune alternative tattiche da usare in caso di necessità ma siamo certi che le grandi capacità tecniche ed emotive della nostra squadra sapranno gestire ogni situazioni di difficoltá. Oltre a dover limitare la loro star Laura Meroni, è fondamentale iniziare bene il match, senza timore ed imporre quanto prima il nostro ritmo. Sappiamo anche che domenica il palazzetto sarà “sold out” e tanti verranno a vederci per la prima volta. Questo ci darà un’ulteriore spinta.”

Il decisivo match di domenica pomeriggio è stato affidato ad una coppia romagnola: Chiara Bettini di Faenza (RA) e Silvia Zanetti di Riccione (RN).

L’ingresso al palasport è gratuito e il match sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Rhodigium Basket.

Nel quadro delle finali degli altri tre concentramenti da segnalare la promozione in A/2 del Basket Roma che mercoledì sera ha superato il Jolly Livorno rimontando i sette punti subiti all’andata.

Sabato pomeriggio alle ore 17.15 è in programma la sfida tra il Sistema Rosa Pordenone che ospiterà al Forum il Torino Teen Basket. Le ragazze di coach Gallini sono chiamate all’impresa quasi impossibile di recuperare 42 punti di scarto subiti a Venaria Reale mentre in contemporanea con il match di Rovigo il Thermal Abano, sconfitto a domicilio in gara uno, sarà di scena sul parquet milanese di San Giorgio su Legnano, ospite del Basket Canegrate che all’andata si è imposto con un margine di sette lunghezze.

Sarà una domenica leggendaria !!!

FORZA RHODIGIUM!!

@Calonego


544 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page