• RH

UNDER 19 M - VITTORIA CHE VA OLTRE IL RISULTATO

6 maggio

"Una vittoria importante al di là del risultato e della classifica, per il morale di un gruppo che quest'anno è stato perseguitato dalla sfortuna" questo il primo commento di Coach Migliorini al termine della gara tra RHODIGIUM e DON BOSCO ARCOBALENO vinta dopo 1 tempo supplementare.



Leggiamo la cronaca della gara, vissuta dai nostri ragazzi 2 giorni fa.

Partiamo forte con un parziale di 7-0 dopo 3 minuti di gioco che costringe a un timeout la squadra di casa. In uscita dal timeout DBA reagisce con un miniparziale di 5-0. Complice la nostra attenzione in difesa e il controllo a rimbalzo difensivo riusciamo a costruire ottimi azioni e tiri da situazioni di transizione offensiva. A difesa schierata riusciamo con circolazione di palla (dentro-fuori, fuori-dentro) a prendere tiri con qualità mettendo pressione a rimbalzo offensivo. Chiudiamo il quarto a +14 (7-21).

Nel secondo quarto DBA comincia ad alternare difesa a zona e a uomo costringendoci a pensare e ad abbassare il ritmo della partita, e riuscendo a tornare fino a -7 costringendoci a chiamare Timeout per riordinare le idee. Al rientro dal Timeout torniamo ad alzare l'intensità in difesa e con un ottima circolazione di palla Vs la loro zona finiamo il secondo quarto sul +12 (22-34).

Nel terzo quarto partiamo forte e andiamo dopo 2 minuti al massimo vantaggio sul +16. Da questo momento comincia un'altra partita.

Complice un calo fisico, cominciamo stranamente ad essere frettolosi in attacco e con delle brutte scelte in attacco prendiamo 2-3 contropiede che fanno rientrare a contatto la squadra di casa nel finale di terzo quarto a -7. (33-40).

Ad inizio ultimo quarto il copione non cambia e concediamo subito 2 penetrazioni facili che portano definitivamente a contatto la squadra di casa a -3. La partita da qui fino alla fine diventa punto a punto con la squadra che riesce a trovare il pareggio a 1'30".

Qui la giocata della partita dove perdiamo banalmente palla in attacco a 30" dalla fine ma Beretta riesce con le poche energie rimaste a trovare la stoppate che nega il primo vantaggio della partita alla squadra di casa. DBA chiama Timeout per la rimessa ma nella stessa azione riusciamo a difendere e prendere il rimbalzo a 15" dalla fine e a subire fallo con la squadra di casa non ancora in bonus. Nell'azione decisiva non riusciamo a costruire un buon tiro per la vittoria.

La partita finisce 48-48 e si va all'OT come nella gara di andata.

All'OT partiamo meglio noi con un parziale di 4-0, ma ormai la partita si gioca sul filo dei nervi con le poche energie rimaste da tutte e 2 le squadre.

DBA si rifà sotto e con un controparziale di 6-0 vanno a +1 sul 53-52. Un canestro di Gardinale dal mezzo angolo ci riporta sopra di 1 ma nell'azione successiva subiamo un 1vs1 che riporta DBA sopra di 1 sul 55-54. A 30" dalla fine Biscaro con il suo 1vs1 riesce a segnare e subire fallo e con gioco da 3pt andiamo a +2. Con 15" sul cronometro hanno l'azione del potenziale pareggio o della vittoria e a 3" dalla fine subiscono fallo che concede 2 tiri liberi. Il primo tiro libero finisce lungo sul ferro, il secondo sbagliato volontariamente con conseguente rimbalzo difensivo chiude la partita sul punteggio di 55-57 per Rhodigium.

"Sarebbe stato un peccato perderla dal momento che non siamo mai stati sotto tutta la partita a parte nell'OT - commenta Miglio - Siamo stati meno bravi a complicarci la vita quando non serviva e molto bravi uscire dalle difficoltà per restare attaccati con le unghie a quanto di buono era stato costruito nel corso della partita. Personalmente sono orgogliosissimo di questi ragazzi e per quello che stanno facendo; a parte nelle 2 partite Vs Virtus, che è di un altro livello, non abbiamo mai mollato con nessuno e questo è segnale di un gruppo che nonostante tutte le difficoltà affronta le partite sempre con lo spirito giusto nonostante giochiamo ormai con parecchi giocatori sotto età e categoria del 2005/2006".


Appuntamento per l'ultima partita lunedì 9/5 in casa Vs Selvazzano Basket per chiudere la seconda fase con una vittoria.


RHODIGIUM: Biscaro 12, Ekhator Collins 8, Beretta 8, Gardinale 19, Chinedu 6, Bolzoni 4, Cappellozza, Baroncelli, Prudenziato, Chiozzi Giovanni, Ekhator Destiny

DON BOSCO ARCOBALENO: Sanguin A. 4, Circella 5, Pavan 4, Sanguin S. 16, Galvagni 8, Giacon 14, Scarpa 2, Moschiano F. 2, Moschiano A., Prins, Baroni, Traverso

Parziali: 7-21 (7-21) 15-13 (22-34), 11-6 (33-40), 15-8 (48-48), 7-9 (55-57)

135 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti