• RH

SI AVVICINA IL TORNEO DI BOLZANO PER LA B

19 settembre

È andata in archivio con grande profitto anche la terza settimana di preparazione per la SOLMEC Rovigo che esordirà nel campionato interregionale di Serie B femminile domenica 10 ottobre.

Le ragazze di coach Pegoraro si stanno preparando alacremente e i carichi di lavoro “imposti” dalla preparatrice Sara Cappellato sono veramente tosti.

"Sono molto fiera delle mie giocatrici – commenta il coach rodigino – stanno facendo un lavoro egregio. In palestra si respira un’aria di rinnovato entusiasmo e tutte le ragazze danno il 100%.”

Nella settimana appena trascorsa le rosso blu hanno disputato un paio di amichevoli in terra padovana, entrambe vinte largamente, fornendo due prestazioni confortanti dal punto di vista tecnico con il reparto delle esterne già in splendida forma fisica.

Nello scrimmage di metà settimana al Pala Berta di Montegrotto Terme contro il Thermal Abano la SOLMEC ha sciorinato un basket brillante nei quarti di gioco centrali con Turri e Cadoni a fare la voce grossa nell’area pitturata. In cabina di regia la “new entry” Silvia Viviani ha mostrato grandi capacità di gestione dei ritmi del gioco e la squadra ne ha sicuramente beneficiato.

Bene anche l’ala Battilotti che soprattutto in difesa ha dimostrato una tempra d’acciaio. Il punteggio finale (62-30) è il fedele specchio dell’andamento della gara.


Nel fine settimana la SOLMEC si è spostata a Camin, località periferica di Padova dove ha affrontato le neopromosse del Cus Padova che saranno tra l’altro le prime avversarie in campionato.

Le rosso blu sono partite a mille imponendo il loro ritmo sia in attacco che in difesa. Bonivento e Turri sono state magistrali nel gioco a tutto campo in cui hanno segnato a ripetizione (doppia cifra per entrambe) e fornito assist alle compagne attraverso un gioco di squadra che sta via a via crescendo di qualità.

Stridono le 27 palle perse ma il ritmo incessante per 40 minuti non ha certamente aiutato. Michela Battilotti ha chiuso con 10 punti + 9 rimbalzi, dimostrandosi il vero collante della squadra.

Ai fini statistici la partita è terminata 63 a 43.

“La squadra è completa in tutti i ruoli – conclude coach Pegoraro – e sarà compito dello staff mettere le ragazze nelle migliori condizioni possibili per farle rendere al massimo delle loro possibilità. Ora ci prepariamo per il torneo di Bolzano che ci vedrà opposte a formazioni di categoria superiore. Sarà senz’altro un bel banco di prova.”

La settimana prevede i canonici tre allenamenti e poi sabato mattina lo spostamento in Alto Adige nel capoluogo bolzanino in cui la SOLMEC parteciperà al Memorial “Paola Mazzali” con le padrone di casa del Basket Club Bolzano, di Alpo Basket e del Ponzano Basket.

© Calonego

foto © Bernardi

172 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti