top of page
  • Immagine del redattoreRH

PESARO 2024 > RHODIGIUM IN CAMPO IN OLTRE 20 GARE PER 4 GIORNI

Avremmo voluto fare una cronaca continua, ma sono state davvero troppe le gare giocate dalle nostre ragazze e ragazzi in questi 4 giorni a Pesaro; da venerdì 29 marzo a lunedì 1 aprile, ogni giorno almeno 1 gara per ogni squadra.

Il torneo maschile Ciao Rudy e quello femminile organizzato da Olimpia Pesaro hanno portato in città oltre 140 squadre provenienti da tutta Italia, con gare disputate in oltre 20 impianti sparsi tra Pesaro e i comuni attorno alla città. I primi a scendere in campo dovevano essere pronti per la palla a due già alle 9 del mattino e fino alle 21 si è sempre giocato; gare gestite con doppio arbitraggio e, spesso, anche con un commissario arbitrale al tavolo.

La Rhodigium è stata ospitata nel centralissimo Nouvel Hotel Des Bains posizionato sul lungomare di Pesaro, di fronte alla famosa scultura di Arnaldo Pomodoro diventata simbolo della città marchigiana. Dall’albergo un puntuale servizio di navette ha permesso ai ragazzi di raggiungere le diverse palestre in autonomia, con una organizzazione che davvero fa capire quanto sia sentito e amato questo torneo in città.



UNDER 17 M

Ma vediamo come si sono comportati in campo gli atleti, iniziando dall’unica formazione maschile, l’Under 17. Arrivata a Pesaro in una formazione mista guidata da Claudio Manesco, alternato a Carlo Canton che ha dovuto abbandonare prima di Pasqua la città, la squadra ha giocato venerdì alle 20.45 contro VIGOR BASKET CONEGLIANO e da subito ha subito molto la fisicità dei ragazzi trevigiani. Il cammino è quindi iniziato in salita ma ci si aspettava la risposta dei nostri ragazzi; ed in effetti la seconda gara che ci ha visto opposti a GIOVANE OSIMO era iniziata abbastanza bene, con il primo tempo a favore dei nostri ragazzi con 10 punti di vantaggio. Il secondo tempo è invece stato un +30 per OSIMO che ha meritato e soprattutto lottato di più.

Il giorno di Pasqua è arrivata l’attesa rivincita sul campo, e probabilmente è stato anche l’avversario che ha mosso l’orgoglio dei nostri ragazzi. Di fronte a noi infatti abbiamo incontrato HORUS PADOVA GIALLO, con ragazzi che abbiamo anche incontrato nel campionato Gold. Lunedì di pasquetta, alle 10.45 del mattino, l’ultima gara è stata giocata contro FORTITUDO SANT ANASTASIA NAPOLI e quest’incontro ha regalato l’ultima vittoria sul campo per i nostri ragazzi.



“Questa esperienza insieme per il gruppo U17 è stata estremamente formativa e provante. - questo il commento di Coach Canton al termine del torneo - Prima di tutto confrontarci con altre regioni, fisicità e stili di gioco ci serve per uscire dal nostro guscio geografico e capire come funziona il "mondo", poi sicuramente a livello umano questi tornei danno un vissuto che resterà sempre nei cuori di ognuno di noi. In campo siamo andati a fasi alterne, ma nei 4 giorni sono sicuro che i ragazzi hanno capito diverse cose di pallacanestro e di vita che gli serviranno per il futuro. Claudio Manesco ha gestito i ragazzi da capo allenatore con grande competenza ed equilibrio per tutto il torneo, anche per noi allenatori queste esperienza le devono diventare occasioni di crescita e di mettersi alla prova. Andare poi a condividere questi 4 giorni con le ragazze del Settore giovanile ci ha dato la sensazione di passare una Pasqua in famiglia, com'è Rhodigium Basket, maschile o femminile che sia, prima di tutto siamo famiglia. Un grazie a tutti quanti hanno dato una mano per permettere questa esperienza ai ragazzi e alle ragazze!”.


Vorremmo ringraziamo lo Studio Beccati che con il suo contributo ha permesso ai ragazzi di raggiungere la città di Pesaro in sicurezza e con serenità riducendo i costi a carico dei ragazzi e delle famiglie.



ESORDIENTI FEMM

Passando alle ragazze non si può non iniziare con le piccole Esordienti, seguite in questo torneo da Gaia Vantini, Michela Battilotti, Simona Sorrentino e Sara Manesco supervisionate da Laura Barcaro. Un super torneo per queste ragazze che erano alla loro prima esperienza di questo tipo lontane da casa.

In questi 4 giorni hanno giocato venerdì alle 15.30 contro BASKET CARUGATE, sabato alle 10.30 contro SANGA MILANO, sempre sabato alle 18.30 contro MAGIKA PALLACANESTRO, domenica alle 17.45 contro GEAS BASKET DI SESTO SAN GIOVANNI e lunedì alle 10.30 contro TIGROTTE TRIESTE. Tra una gara e l’altra non sono mancate gite in centro a Pesaro e momenti di squadra dentro e fuori l’albergo.



“Anche quest'anno Pesaro è stato un grande successo - commenta a fine Torneo coach Barcaro - un torneo che ripetiamo ogni anno perché crediamo sia un momento fondamentale di aggregazione tra tutti i nostri gruppi, un momento in cui si sviluppa molto il senso di appartenenza che è uno dei valori che stanno alla base del nostro progetto del settore giovanile femminile. È stata un'esperienza importante soprattutto per le nostre Esordienti che hanno per la prima volta varcato la soglia uscendo di casa per partecipare a questo torneo che ripetevamo chiaramente anche i prossimi anni. Sappiamo che per chi lo fa per la prima volta è sempre un'emozione grande e sono davvero contenta e felice per lo staff che mi ha aiutato. Gaia, Sara, Simona e Michela sono state davvero brave ed hanno gestito e lavorato in maniera impeccabile. Sono state davvero un prezioso aiuto per l’organizzazione ed i movimenti delle ragazze. Le ringrazio una a una per tutto quello che ci ha permesso di fare e per l'entusiasmo che e la competenza che mettono in tutto quello che fanno. Le ragazze in campo sono state super brave, precise, ordinate ed è stato davvero un onore avere un gruppo di Esordienti così ordinato e mai fuori dalle righe! Un gruppo da portare in capo al mondo!”.


UNDER 14 F

Crescendo troviamo le Under 14 che, guidate da Elisa Ballarin e Sara Manesco, hanno giocato 4 gare una più tirata e complessa dell’altra, supplementari inclusi! Venerdì sono scese in campo alle 19 contro BASKET VITTUONE portando a casa una bella vittoria. Sabato alle 15.30 hanno perso ai supplementari contro GEAS BASKET; purtroppo la stanchezza e le emozioni hanno fatto perdere la giusta lucidità alle nostre ragazze. Domenica mattina alle 9 lo scontro contro AZZURRA CERCOLA è sfuggito di mano alle nostre ragazze che quindi hanno giocato lunedì mattina alle 10.30 contro PRO PATRIA BUSTO ARSIZIO la finale vincendola e raggiungendo quindi il quinto posto. Brave ragazze!!!



“Sono davvero molto contenta per come si sono comportate in campo e fuori le ragazze - commenta a fine torneo coach Ballarin - e le ho viste molto cresciute. Anche Sara, al mio fianco per l’intero torneo e che ringrazio per il lavoro e la pazienza che ha, ha visto che i risultati in campo premiano il lavoro che stiamo facendo e il campo ci da ragione. Purtroppo per alcuni episodi abbiamo perso contro le due finaliste del torneo e contro GEAS, prima assoluta, abbiamo perso dopo i supplementari!. Mi sento contenta per la tenuta in campo e per la concentrazione che abbiamo mantenuto in tutte le partite e anche per l’impegno di tutte le ragazze visto che siamo riusciti a ruotare tutte e 15 le ragazze. Tutte hanno potuto dare il loro contributo e in attacco finalmente siamo riusciti a lavorare di più e a mettere da parte anche gli individualismi andando ad esprimere maggiormente un gioco di squadra. Le ragazze sono adesso una vera squadra, un gruppo sempre più unito! Questo è ormai il terzo anno in cui giocano insieme e sono molto contenta dei risultati che abbiamo ottenuto a Pesaro e anche in campionato”.


UNDER 15 F

Crescendo ancora troviamo le Under 15 che hanno fatto un torneo in crescita continua. Venerdì alle 17.15 hanno incontrato le ragazze di PONZANO BASKET, che ben conoscono visto che le hanno incontrate due volte anche in campionato. Il giorno dopo alle 10.30, presso la pressostruttura sul lungomare di Pesaro, hanno giocato contro le padrone di casa della OLIMPIA PESARO e le troppe distrazioni hanno determinato una sconfitta di 9 punti. Domenica alle 17.45 grande partita contro BT PAULLO TUMMINELLI e lunedì alle 14.00 l'ultima gara contro GSV BASKET VILLA GUARDIA con la vottoria che ha fatto tornare a casa le nostre ragazze con un bel sorriso.



“Sono parecchi anni che partecipano al torneo - commenta a fine torneo coach Barcaro - e ogni volta che tornano a casa da questa esperienza le vedo molto migliorate, sempre più mature e concentrate. Adesso ci attende la seconda fase del campionato che faremo nel girone oro, quindi una seconda fase di alto livello del nostro girone incontrando le migliori formazioni degli altri gironi. Questo torneo per loro è stato sicuramente un momento in cui hanno sperimentato delle difficoltà di squadra, come è giusto che sia, ma che hanno affrontato e superato in un percorso di crescita continua. La forza di questo gruppo deve essere il lavoro di squadra e il ricreare un ambiente di spogliatoio umile che abbia voglia di misurarsi in campo; prevedo evoluzioni sicuramente molto interessanti”.


UNDER 19 F

Le Under 19 completano le formazioni femminili presenti a Pesaro in questo torneo di Pasqua. Prima gara sabato alle 9 contro B.F. PONTEDERA che è riuscita ad aggiudicarsi la gara, sempre sabato seconda gara alle 17.15 contro BASKET VITTUONE, formazione molto quotata che ha lasciato poco gioco alle nostre ragazze. Domenica alle 16 sfida contro GSV BASKET VILLA GUARDIA che cede e regala una bella vittoria alle nostre ragazze. Lunedì alle 10.30 ultima gara contro le padrone di casa dell’OLIPIA PESARO che non riescono ad avere la meglio sulle nostre ragazze.



“Le under 19 hanno fatto un torneo in decisa crescita considerando che erano presenti a ranghi ridotti per via degli infortuni e delle indisposizioni - commenta a fine torneo coach Barcaro - e sicuramente è stato un momento molto utile per ricompattare il gruppo. Le ragazze escono da un campionato lungo e complesso che le ha viste sfiorare le finali nazionali con lo spareggio. Adesso si deve tornare in palestra con la giusta concentrazione per dedicarsi ai play off della Promozione che ci attendono. Speriamo da questi play off di fare il meglio possibile togliendoci qualche soddisfazione, se lo meritano le ragazze e se lo merita l’intero movimento femminile cestistico che ruota attorno alla Rhodigium”.


Vorremmo ringraziare adesso Arduino Schenato e Eleonora Migliorini di HereForex.com che anche quest’anno, con il loro contributo, hanno permesso alle ragazze di raggiungere Pesaro e di tornare in sicurezza e tranquillità. Grazie da parte dell’intera famiglia Rodigium.


Post recenti

Mostra tutti

1 comentário

Avaliado com 0 de 5 estrelas.
Ainda sem avaliações

Adicione uma avaliação
Federico Bellan
Federico Bellan
03 de abr.
Avaliado com 5 de 5 estrelas.

Ottimo lavoro

Curtir
bottom of page