• RH

UNDER 17 MASCHILE IN CORSA NELLA SECONDA FASE DEL CAMPIONATO

14 aprile

Il gruppo Under 17 maschile è seguito quest'anno da Carlo Canton che sta facendo crescere i ragazzi in un campionato impegnativo dove la fisicità, che non manca ai ragazzi, inizia ad essere determinante in campo ma dove a fare la differenza è soprattutto la lucidità e l'esperienza.

Ciao Carlo, come è stata la prima fase del tuo campionato da settembre a marzo?

Molto buona, il percorso che stiamo facendo è a mio parere di grande valore. Abbiamo vinto il 50% delle gare e nelle sconfitte, a parte con Solesino, squadra che vale ampiamente il girone Gold e pure di medio alta classifica, abbiamo sempre giocato punto a punto con tutti.

Siamo stati abbastanza sorpresi in positivo dall'impatto avuto in questa prima fase, se devo essere sincero probabilmente ci manca una vittoria, lasciata per strada per inesperienza, ma lo compensiamo col fatto che abbiamo dovuto fare i conti con infortuni importanti di ragazzi con molta responsabilità tecnica e di traino nel gruppo che non ci ha permesso praticamente mai di giocare al completo.

Gli infortuni però fanno parte del gioco, abbiamo provato a trasformarli in opportunità per dare più responsabilità e far provare altre esperienze in frangenti di gioco diversi ad altri ragazzi magari meno esperti o che faticavano a prendersi responsabilità particolari.

Il fatto di disputare un campionato un anno "superiore" all'età media dei nostri ragazzi, iscriviamo a referto tutti 2006/2007 ed un solo 2005 per scelta, lo abbiamo pagato in termini di esperienza, meno di fisicità essendo un gruppo abbastanza fisico, è un percorso di crescita in un anno di costruzione, come detto prima, conta la strada e che facciamo prima di tutto e la crescita che raccogliamo, molto di più del colore del referto..

Siamo alla fase ad “incrocio” con le 6 migliori formazioni che si sono qualificate nella prima fase. Tra queste abbiamo Cittadella, Vigonza e Camposampiero. Cosa ti aspetti dal gruppo?

Affrontiamo la fase per il titolo provinciale Silver, 3 squadre di livello superiore a quelle che abbiamo affrontato finora, credo il livello dell'altro girone sia nettamente superiore in media a quello che abbiamo affrontato.

Mi aspetto intelligenza. Intelligenza nell'essere presenti di più agli allenamenti organizzandosi con lo studio. Intelligenza nel rimanere fedeli al percorso che stiamo facendo con fiducia senza essere schiavi del colore del referto. Intelligenza nel provare il piacere di confrontarsi con i migliori del nostro campionato, un anno più esperti di noi. Il nostro percorso di crescita che abbiamo consapevolmente scelto a inizio anno passa anche da queste 6 partite che saranno dure e impegnative, dobbiamo affrontarle con curiosità e voglia di superare le difficoltà, azione dopo azione.

Questi ragazzi li conosci ormai da qualche anno, come si stanno esprimendo e qual'è un bilancio di questa annata sportiva?

Personalmente sono moderatamente soddisfatto di come stiamo conducendo l'annata.

Parliamoci chiaro, abbiamo affrontato mille difficoltà, del periodo, quarantene, positività, periodi di stop per decisioni federali e nostre, come infortuni vari.

Non siamo riusciti mai ad avere una continuità di lavoro che ci abbia permesso di sviluppare una crescita tecnica lineare, per cui a volte non siamo stati continui anche nell'arco della stessa partita o non abbiamo espresso chissà che gioco gradevole nelle 2 fasi del gioco, ma era una cosa che io mi aspettavo, pensare che questa annata di ripresa fosse come il pre Covid sarebbe stato non avere il contatto con la realtà del mondo che ci circonda e in cui viviamo. Abbiamo dovuto convivere con alti e bassi dovuti a questi fattori, ma i ragazzi si sono sempre mostrati disponibili e vivi. Dal mio punto di vista di allenatore non è stato facile adeguare settimanalmente e mensilmente il programma del percorso vista l'incertezza dei vari periodi, ma è stata un'esperienza di crescita anche per me.

Un altro fattore estremamente interessante e di cui vado molto orgoglioso è il lavoro con Marco Migliorini e con Domenico De Stefani. Con Marco stiamo condividendo gli obiettivi di crescita dei 2 gruppi U17 e U19, un lavoro di collaborazione ed interscambio notevole, mentre con Domenico stiamo lavorando sulla preparazione atletica dei ragazzi, con appuntamenti specifici e mirati.

Qualche ragazzo del 2006 ormai è parte importante della rotazione U19 e i 2005 dell'U19 chiamati in causa con noi ci hanno sempre dato un contributo importante mettendosi a disposizione con voglia ed entusiasmo anche nel campionato più giovane.

Anche con l'U15 di coach Marco Carbonin da qualche settimana è iniziata una condivisione tra i ragazzi del 2007 che per rendimento e impegno si stanno distinguendo nel loro campionato, mentre i 2007 già in pianta stabile nell'U17 scendono a dare una mano all'U15.

Tutto questo è frutto del lavoro e della condivisione quotidiana di programmazione, conduzione e idee tra staff tecnici dei vari gruppi, che ci deve portare e ci sta portando ad un percorso di crescita tecnica, culturale e umana finalizzato a elevare al massimo il livello di ogni ragazzo del settore giovanile Rhodigium, con l'obiettivo di avere una prima squadra targata Rhodigium come naturale approdo dei nostri ragazzi, formata da ragazzi consapevoli che si cresce e si migliora lavorando in palestra e seguendo un percorso che a livello giovanile deve guardare sempre aldilà del risultato del tabellone, che è importante ma non deve far deviare la strada in scorciatoie per arrivare alla vittoria, .

Grazie Carlo per l'instancabile lavoro che fai in palestra e un grande in bocca al lupo per la seconda fase!. Ci vediamo in tribuna a tifare Forza Rhodigium! Quali i prossimi appuntamenti?

Crepi il lupo, vi aspettiamo a supportarci in tribuna, ne avremo bisogno, grazie!

Le prossime gare saranno:

24 aprile alle 18.30 - RHODIGIUM BASKET - OLIMPIA CMPSAMPIERO al PALAZZETTO DELLO SPORT - Via Bramante 16 ROVIGO RO

30 aprile alle 17.00 - RHODIGIUM BASKET - POL. UNION VIGONZA al PALAZZETTO DELLO SPORT - Via Bramante 16 ROVIGO RO

8 maggio alle 19.00 - RHODIGIUM BASKET - CITTADELLA CUBS sempre al PALAZZETTO DELLO SPORT - Via Bramante 16 ROVIGO RO

14 maggio alle 18.00 - POL. UNION VIGONZA - RHODIGIUM BASKET presso l'ARCOSTRUTTURA 'VIGONZA' - Via Molino, 19 VIGONZA PD

25 maggio ore 18.00 - CITTADELLA CUBS 1 - RHODIGIUM BASKET alla PALESTRA MANTEGNA - Piazzale Friuli CITTADELLA PD

29 maggio alle 16.00 - OLIMPIA CMPSAMPIERO - RHODIGIUM BASKET nella PALESTRA DON BOSCO - Via Trento Trieste, 45 CAMPOSAMPIERO PD

Il calendario con tutti gli incontri è pubblicato sul sito rhodigiumbasket.it


#basketpolesine#rovigosport#basketrosa#wearefamily#insieme#solmec#cresciAMoinsieme#pallacanestro#rhodigium#minibasket#settoregiovanile#atmosphereilluminazioni

92 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti