top of page
  • Immagine del redattoreRH

A2 > SOLMEC RHODIGIUM vs CARUGATE > 71-52

A Rovigo non si passa! Solmec Rhodigium Basket avanti 1-0 con Carugate

Le sei sconfitte consecutive che hanno chiuso la stagione regolare sono state presto dimenticate. La Solmec Rhodigium Basket sfrutta il fattore campo e vince Gara 1 del primo turno playout contro Dimensione Bagno Carugate con il punteggio di 71-52. Ora manca solo una vittoria per la salvezza in LBF Serie A2.

L'incontro inizia con una grande energia su entrambi i lati del campo da parte della Solmec, che vola subito sul 5-0 e costringe le avversarie a segnare il primo canestro dopo oltre 3' di gioco. La Rhodigium scappa nel punteggio con un parziale di 10-0 per quello che si è dimostrato essere un primo periodo trionfale, chiuso col punteggio di 19-4. Il secondo quarto si apre con il 2-10 per le giocatrici ospiti, le quali sono riuscite a rallentare il ritmo della partita, mettendo così in difficoltà la Rhodigium. Sulla sirena di metà partita Carugate è in scia alle rodigine col punteggio di 27-25: il parziale della seconda frazione di gioco recita 8-21 in favore delle lombarde.



La Rhodigium rientra in campo con la voglia di chiudere l'incontro: nei primissimi minuti della ripresa una fenomenale Michela Battilotti (alla miglior prestazione stagionale con 15 punti, 8 rimbalzi e 5 recuperi), insieme a Silvia Viviani (14 punti) fanno segnare il parziale di 6-0 che riporta la squadra di casa considerevolmente avanti nel punteggio. Presto viene raggiunta anche la doppia cifra di vantaggio, mantenuta fino alla sirena del terzo periodo (47-36) grazie ad una Sara Zanetti da 9 punti e 11 rimbalzi. A metà del quarto periodo è proprio Battilotti a recuperare palla ed appoggiare il +20 (62-42) e dà così vita agli ultimi cinque minuti di pura formalità. Hanno esordito nella post-season anche le giovanissime Silvia Martin e Irene Marchetti. È 71-52 il verdetto di Gara 1.

Forti del successo nella prima partita della serie, la Solmec Rhodigium Basket affronterà nuovamente Carugate Mercoledì 1 Maggio alle ore 18:00. Un'eventuale vittoria in trasferta delle rodigine significherebbe salvezza automatica in Serie A2 per la prossima stagione. In caso di sconfitta esterna, si tornerebbe al Palazzetto dello Sport di Rovigo per giocarsi la “bella” Domenica 5 Maggio alle 18:00.

Giulia Pegoraro, allenatrice Solmec Rhodigium Basket: “Sono molto felice della partita giocata dalle ragazze soprattutto per l'energia che hanno messo in campo, oltre che per il risultato. Veniamo da settimane complicate: le tante sconfitte, qualche infortunio e la tensione pre-playout avrebbero potuto farci un brutto scherzo, specialmente contro una squadra esperta come Carugate. Abbiamo vinto la prima partita, ma la strada è ancora lunga per la salvezza”.


Solmec Rhodigium Basket – Dimensione Bagno Carugate 71-52


Parziali: 19-4; 8-21; 20-11; 24-16

Rhodigium: Mašić 8, Viviani 14, Martin, Paoletti 8, Battilotti 15, Tumeo, Bonivento 7, Marchetti, Zanetti 9, Furlani 2, Ballarin 2, Atanasovska 6. All. Pegoraro.

Carugate: Tarkovicova 9, Usuelli 4, Rulli 8, Cassani 6, Albanelli 9, Caccialanza, Andreone, Fabrricini 4, Nespoli 6, Rizzi 6. All. Brambilla.

@Ufficio Stampa Rhodigium Basket

84 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page