top of page
  • Immagine del redattoreRH

A2 > SOLMEC AL DERBY CONTRO ABANO

Solmec Rhodigium Basket cerca di dimenticare il K.O. di sabato nel recupero del 6° turno che si giocherà Mercoledì 29 alle ore 21:00. In campo la SOLMEC scende per l'atteso derby contro l'altra neo-promossa Wave Thermal Abano Terme.  



Abano Terme è, insieme a Vicenza, il fanalino di coda nel Girone B. La squadra padovana è ancora a secco di successi in questa stagione di Serie A2. Sono ben sette le sconfitte consecutive per la squadra allenata da Davide Franceschi, tra i quali anche lo scontro diretto contro Pallacanestro Vigarano giocato Sabato e perso con il punteggio di 59-68. Per l'avversaria della Rhodigium questa è una settimana fondamentale per il prosieguo della stagione: Vigarano, Rovigo e Vicenza sono tre scontri diretti. Dopo un inizio di stagione deludente, la dirigenza ha deciso di intervenire sul mercato per migliorare la squadra: sono arrivate Sofia Dell'Olio e la straniera Carla Bremaud. La giocatrice transalpina non ha ancora debuttato nel campionato italiano per dei problemi burocratici, mentre Dell'Olio ha condotto una buona prova da 14 punti e 6 rimbalzi contro Vigarano. Il faro della squadra è Erica Degiovanni: la playmaker italiana è il faro dell'attacco di Abano Terme ed è reduce da una prova di 18 punti.

Un'occasione ghiotta per riprendere il ruolino di marcia. Rovigo arriva da tre sconfitte consecutive: due decisamente pronosticabili contro Matelica e Treviso, mentre lo scivolone ad Ancona nuoce ancora alla classifica delle rosso-blu. Quella contro Abano Terme sarà un match davvero intenso dal punto di vista emotivo, dato che chiunque otterrà il referto rosa metterà un mattoncino importante verso la salvezza in A2. Abano Terme è una squadra che ha cambiato parecchio nelle ultime settimane, ciò la rende una squadra in parte imprevedibile. Nell'ultimo turno di campionato Sara Zanetti è tornata in doppia-doppia con 14 punti e 12 rimbalzi, l'unica rodigina in doppia cifra.



Gli arbitri designati per a sfida sono Alessio Chiarugi di Pontedera (PI) e Andrea Buoncristiani di Prato (PO).

Massimo Borghi, assistant coach Solmec Rhodigium Basket, presenta così il match: “Contro Treviso per due quarti abbiamo rispettato il piano partita, ma l'inizio del terzo quarto ci è costato la partita. La partita con Abano Terme sarà importantissima: avendo perso con Vigarano, devono provare a vincere contro di noi per sperare nella salvezza. Ci sarà molta tensioni da entrambe le parti: loro avranno la straniera nuova, noi Anna Paoletti che si sarà integrata meglio. Se giochiamo con la sfacciataggine dei primi due quarti di oggi possiamo dire la nostra. Degiovanni è una giocatrice di talento ma che non ha ancora dimostrato di essere costante nel rendimento“.

@UfficioStampaRhodigium

83 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page