top of page
  • Immagine del redattoreRH

A2 > SOLMEC A UDINE DOPO LA VITTORIA CONTRO ABANO

Solmec Rhodigium Basket va ad Udine per giocare con WomenAPU a cuor leggero

Dopo la bella vittoria ottenuta nel recupero della 6ª giornata contro Abano Terme, la Solmec Rhodigium Basket si appresta ad affrontare la terza sfida in otto giorni. Domenica alle ore 19:00 Rovigo scenderà in campo contro WomenAPU Udine per la 9ª giornata di LBF Serie A2, candidata su tutte alla promozione in Serie A1.


Udine non ha bisogno di prestazioni: i numeri parlano per la squadra allenata da coach Massimo Riga. Sulle sette partite giocate (in attesa del recupero contro Matelica, fissato per il 6 Dicembre), le giocatrici friulane hanno vinto ben sei partite consecutive. Il primo K.O. stagionale è arrivato nell'ultimo turno giocato in trasferta contro Roseto. Una sconfitta arrivata negli ultimi minuti per Udine con il punteggio di 68-63, contro una squadra che si candida al ruolo di principale antagonista proprio delle giuliane per la promozione in A1. Sara Ronchi è senza dubbio la giocatrice principale dell'attacco friulano: già MVP del girone Nord di A2 lo scorso anno, la classe 2003 attualmente viaggia a 14 punti e 4 assist di media. Kintala Katshitshi è una lunga con due stagioni di esperienza nel campionato di A1 e ha deciso di scendere in A2 per ricoprire un ruolo da protagonista: con i suoi 11 punti e 7.8 rimbalzi di media, l'ex Moncalieri è una giocatrice dal fisico imponente sicuramente da tenere d'occhio. Molti palloni passano anche per le mani della playmaker Giorgia Bovenzi (10 punti di media).

Rovigo, con la vittoria nello scontro diretto contro Abano Terme, andrà nel capoluogo giuliano per fare la propria partita e potenzialmente impensierire una big del campionato. La Rhodigium ha vinto buona parte degli scontri diretti per la salvezza, quindi queste partite verranno sicuramente affrontate con meno tensione.

Lo scontro fatto nel precampionato ha visto le avversarie vincere con il punteggio di 79-47. È certo che ora ci si trovi di fronte a due squadre ben diverse tra di loro, ma il divario tra le due formazioni rimane comunque alto. Di certo coach Giulia Pegoraro potrà contare su Anna Paoletti, già più protagonista nell'ultimo match di campionato con 9 punti all'attivo. L'ex CUS Cagliari sta continuando il processo di ambientamento all'interno delle dinamiche della Rhodigium.

Gli arbitri designati per la sfida sono Lorenzo Zanelli di Motta di Livenza (TV) e Gabriele Occhiuzzi di Trieste.

Massimo Borghi, assistant coach Solmec Rhodigium Basket: “La partita con Abano Terme per noi era uno spareggio: arrivavamo da tre sconfitte consecutive, abbiamo ottenuto la vittoria e due punti importanti. Stiamo lavorando tanto in questa settimana, quindi la partita con Udine sarà ancora più difficile. È la regina del campionato, con la quale abbiamo giocato la prima partita del precampionato perdendo di 32 punti. Andremo là senza nulla da perdere, dobbiamo giocare a testa alta tenendo comunque a mente che la loro è una squadra fatta per vincere il campionato. Senza dubbio Sara Ronchi è la loro giocatrice più importante e leader della squadra nella manovra offensiva, ma occhio .alla lunga Kintala Katshitshi. La forza di Udine è la lunghezza del roster: è una squadra molto forte ma formata da giocatrici giovani, con molto ritmo e fisiche sotto canestro. Fermarle sarà molto difficile”.

@UfficioStampaRhodigium

67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page