top of page
  • Immagine del redattoreRH

A2 > SABATO DERBY CONTRO ABANO TERME

Solmec Rhodigium Basket: è ora di derby! Sabato la sfida ad Abano Terme

Archiviata la sconfitta di Matelica, la Solmec Rhodigium Basket guarda in maniera fiduciosa alle prossime due sfide fondamentali per l'esito della prima stagione in LBF Serie A2.



Sabato 17 alle ore 20:30 le polesane saranno di scena al Palaberta per l'attesa sfida contro Wave Thermal Abano Terme, valida per la 19ª giornata.

Nonostante abbia mancato l'appuntamento con la vittoria fino a questo momento, la sfida con Abano Terme rimane una partita complicata per la Rhodigium, come visto all'andata. Dall'ultimo incontro, la squadra padovana ha cambiato di molto il proprio organico, a partire dall'allenatore. Dopo la sconfitta contro Vicenza (la partita successiva a quella di Rovigo) Davide Franceschi ha consegnato le dimissioni, lasciando così la guida a Luigi Cesari. L'esperto allenatore è conosciuto all'interno dell'ambiente per la grande preparazione difensiva. Per quanto riguarda la fase offensiva, il faro della Thermal è senza dubbio Erica Degiovanni, autrice di 13.8 punti di media a partita e reduce dal massimo in carriera in A2 con 22 punti segnati nella sconfitta di Ponzano per 68-64.

La playmaker di Abano, protagonista all'andata con 19 punti, potrà contare sull'aiuto di Carla Bremaud. La giocatrice francese viaggia a 12.4 punti di media nonostante sia arrivata a stagione in corso, debuttando con le bianco-verdi proprio a Rovigo con 13 punti a segno.

La Rhodigium arriva al match con Abano Terme dopo una prova convincente in casa di Matelica, una delle squadre più in forma del campionato. Con l'obiettivo del 9° posto ancora alla portata, una vittoria esterna diventa fondamentale. All'andata, nella vittoria ottenuta per 76-64, la grande protagonista fu Camilla Bonivento, autrice di 20 punti nel giorno del suo 25° compleanno, Silvia Viviani segnò 16 punti. Come sempre, per la Rhodigium saranno chiamate ad una grande prestazione sia Sara Zanetti che Mia Mašić, veri e propri fari dell'attacco rodigino. In questa settimana è tornata ad allenarsi definitivamente con la squadra Elisa Ballarin. Il capitano rosso-blu non entra in campo dalla 7ª giornata, giocata ad Ancona nel mese di Novembre.



Massimo Borghi, assistant coach Rhodigium, presenta così la sfida: “Matelica rappresentava un'opportunità che ci siamo fatti scappare: abbiamo giocato alla pari per tre quarti, spegnendo la luce solo nel terzo periodo. Quella di Abano Terme sarà una partita molto difficile in quanto sentita da entrambe le parti, che si sono affrontate più volte nelle categorie minori. Sappiamo che dobbiamo vincere, vista la pressione che sta mettendo Vicenza vincendo a Umbertide la scorsa giornata. Abano Terme ha cambiato davvero tanto dalla sfida di andata, a partire dall'allenatore. L'acquisto di Madeline Hatch può rivelarsi importante per loro: l'americana, insieme a Erica Degiovanni e Carla Bremaud rappresentano i pericoli più importanti per la nostra difesa”.

Gli arbitri designati per la sfida sono Gabriele Occhiuzzi di Trieste e Stefano Pulina di Rivoli (TO).

68 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page