top of page
  • Immagine del redattoreRH

A2 > FUTUROSA vs SOLMEC RHODIGIUM > 76-54

L'attacco stellare di Futurosa Basket Trieste ha la meglio sulla Solmec Rhodigium Basket

Futurosa Basket Trieste conferma il proprio stato di grazia conquistando il quinto successo consecutivo in LBF Serie A2. La compagine friulana batte per 76-54 la Solmec Rhodigium Basket in una partita a senso unico, nella quale la squadra di casa si è dimostrata più efficace sotto ogni punto di vista.



Trieste si impone fin dalla palla a due, aprendo la partita con un rotondo parziale di 8-0 nei primi minuti di gara. La Rhodigium, dopo lo scotto iniziale, inizia a prendere ritmo portandosi a -6 sul 16-10 grazie ai canestri di Virginia Furlani (5 punti) e Sara Zanetti, che ritrova la doppia-doppia a fine partita con 13 punti e 12 rimbalzi. Il primo periodo di gioco si conclude col punteggio di 25-16: dopo soli 10', Martina Rosset è già a quota 10 punti (19 con 11 rimbalzi a fine partita). Dopo due minuti di gioco senza trovare la via del canestro, è Giorgia Sammartini (15 punti) ad aprire il parziale di 10-0 per Futurosa. Il break da parte delle friulane porta la partita sul punteggio di 35-16, che sfora i 20 punti di vantaggio solo qualche azione più tardi col 37-17. Il primo tempo si conclude sul 48-24.

La Rhodigium esce con un piglio migliore dallo spogliatoio, cercando di ricucire il distacco con un 0-6 di parziale in apertura di terzo periodo, portando così il punteggio sul 48-30. Trieste risponde prontamente con un altro break di 9-0, portando così l'incontro sul 59-30. I canestri di Michela Battilotti e Ludovica Tumeo portano il punteggio sul 61-34 a fine terzo periodo. Come nella partita con Udine, l'ultimo quarto ha visto le Under 19 Silvia Martin e Irene Marchetti protagoniste con parecchi minuti in campo. Rovigo fa un ottimo lavoro sulle linee di passaggio con Camilla Bonivento, autrice di 11 punti e 4 recuperi. Silvia Viviani segna 7 dei suoi 11 punti totali nell'ultimo periodo, vinto dalla Rhodigium per 15-20. Lo score finale è 76-54.

Dopo 10 giornate di campionato, la Solmec Rhodigium Basket scivola al 11° posto nella classifica del Girone B. Complice la vittoria di P.F. Umbertide sul campo di Wave Thermal Abano Terme, la squadra perugina aggancia Rovigo a 6 punti in classifica e si prende il 10° posto. La Rhodigium farà ritorno al Palazzetto dello Sport Sabato 16 Dicembre per la partita contro le Panthers di Roseto, prevista per le 20:30.


Giulia Pegoraro, allenatrice Solmec Rhodigium Basket: “Un'altra sconfitta pesante: il campionato ci sta dicendo come le prime otto squadre di entrambi i gironi stiano giocando una stagione a sé. Abbiamo diversi obiettivi per queste partite: uno su tutti è quello di inserire al meglio Anna Paoletti, l'altro è quello di dare spazio alle nostre Under 19 come fatto ieri. Dobbiamo tornare ad una condizione fisica migliore: un po' le sconfitte, un po' il calo fisiologico in questo momento della stagione ci stanno condizionando. Nel primo tempo non siamo per nulla riuscite ad arginare fisicità e ritmo di Trieste. È andato meglio il secondo tempo, complice anche un calo delle nostre avversarie. Non dobbiamo fare drammi: il nostro obiettivo rimane la salvezza ed il nostro sogno il 9° posto. Per raggiungere questo risultato abbiamo bisogno di vincere le partite contro le nostre dirette avversarie, utilizzando i match con le squadre più forti per prepararci al meglio”.



Futurosa Basket Trieste – Solmec Rhodigium Basket 76-54

Parziali; 25-16; 23-8; 13-10; 15-20

Trieste: Messina, Briganti 2, Rosset 19, Tempia 4, Ostojic 8, Miccoli 12, Cressati, Leghissa, Sammartini 15, Lombardi 5, Camporeale 11, Carini. All. Mura.

Rhodigium: Viviani 11, Martin, Paoletti, Battilotti 2, Tumeo 2, Bonivento 11, Marchetti, Zanetti 13, Furlani 5, Hatch 10, Poletto n.e. All. Pegoraro.

61 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios

Obtuvo 0 de 5 estrellas.
Aún no hay calificaciones

Agrega una calificación
bottom of page