IMG_0121_r2.jpg

SOLMEC TORNA AL SUCCESSO

20 marzo 2022

In casa Solmec Rovigo sono tornati il successo, il sorriso e la felicità racchiusi nel simpatico balletto (nella foto) che le ragazze eseguono a fine gara. E se il sabato prima contro la Thermal Abano, i musi erano lunghi e il nervosismo alle stelle, contro Ginnastica Triestina, prima gara della seconda fase (Gold) del campionato di serie B di basket femminile, è andato tutto per il verso giusto.
La Ginnastica Triestina (si è portata in dote 4 punti dalla prima fase, come le rodigine) non è apparsa un ostacolo insormontabile, ma la gara è sempre stata in mano alle rossoblù. Le ospiti al palasport di Rovigo, che ha registrato ampi vuoti, erano prive di due pedine fondamentali, la lunga Richter e Bossi, giocatrici che hanno calcato parquet di serie A2, con Bossi che, nella partita contro Pordenone, aveva messo a segno 23 punti.
Contro Abano, la Solmec aveva avuto un approccio alla gara sbagliato, cosa che non è successo contro le giuliane. Buona pressione ed intensità, ma anche tanti errori a canestro, così a rompere il ghiaccio ci pensano le lunghe leve della polacca Stawinska, suoi i primi due canestri, anche se i punteggi sono da minibasket. Così dopo il primo quarto il tabellone segna 13-7 per la Solmec e nel secondo quarto le cose non cambiano. Partita non entusiasmate e molti errori con la Solmec che mantiene un margine di vantaggio di 5 punti anche dopo 8' (19-14), quando coach Pegoraro chiama time out. Nel finale del secondo quarto Ginnastica Triestina rialza la testa e con la tripla di Nardella e il canestro di Prodran trova la parità sul 19, ma quasi sulla sirena Turri (una delle migliori con Bonivento) indovina la tripla che manda le due squadre al riposo lungo sul 22-19.
LA SVOLTA DEL MATCH

Nel terzo parziale la Solmec diventa più precisa e dopo 5' è +10 (33-23), con Camilla Bonivento che sale in cattedra, indovina due canestri di fila, e mette pressione alla difesa. Ultimi 10' senza problemi per le ragazze di coach Pegoraro che dopo 5' hanno un vantaggio di 14 punti con la Ginnastica che segna il primo canestro con Rosin dopo 4'. A 1' dal termine il vantaggio è di 20 lunghezze, 59-39 e può partire la regia del balletto della vittoria.

Continua a leggere

Due parole con Coach Pegoraro dopo l'incontro con GINNASTICA, primo incontro della seconda fase GOLD - https://youtu.be/QUtAHU0JHrI