top of page
  • Immagine del redattoreRH

PESARO > BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO IN ATTESA DI ALTRI TORNEI

11 aprile

Con il lunedì di Pasquetta si è concluso il doppio Torneo di Pesaro che ha visto coinvolte 5 delle formazioni giovanili della Rhodigium, 4 femminili al Torneo organizzato dall’Olimpia Basket Pesaro e 1 maschile per il Torneo Ciao Rudy. Grande entusiasmo visti i risultati: 3 squadre a podio e 2 che hanno fatto certamente ben figurare il nostro movimento.


Ringraziamo da subito l’organizzazione che ha messo a disposizione ottimi alberghi e un sistema coordinato di navette che hanno permesso ai ragazzi di raggiungere dall’albergo le varie palestre per le gare che erano pianificate dalla mattina alla sera. Si ringrazia anche la FIP che ha dato copertura a tutte le gare mettendo a disposizione Ufficiali di campo e doppi arbitraggi, un impegno davvero immane anche per la Federazione.


UNDER 19 F

Partendo dalle grandi abbiamo la Under 19 Femminile formata con gli amici della pallacanestro Noventa. Un mix davvero interessante, una squadra che ha giocato al meglio raggiungendo la finale di lunedì 10 dove ha dovuto cedere contro la corazzata ELITE BASKET di Roma.

“Ringrazio gli amici di Noventa con cui abbiamo condiviso questo torneo commenta Francesco Forcato dirigente del gruppo – e devo dire che è stato molto bello vedere le ragazze in campo ed il loro bel gioco. Sono certo che per tutte loro è stata un’esperienza gratificante che ricorderanno per lungo tempo”.

Il loro cammino è iniziato contro CARUGATE e SMIT ROMA, venerdì pomeriggio e sabato mattina, due incontri liquidati in tranquillità. Domenica 9 aprile doppio incontro, contro PORCARI la mattina e contro BULL BASKET la sera alle 20.00. Vinti questi due incontri per le nostre ragazze si sono aperte le porte della finale per il primo posto. Lunedì di pasquetta alla Palestra Baia alle 14.30 è iniziata la finale a cui hanno assistito tutte le formazioni in attesa della partenza della corriera. Come detto la formazione dell’ELITE BASKET ROMA ha avuto la meglio ma le nostre ragazze hanno comunque portato a casa un bellissimo risultato.


UNDER 17 F

La Under 17 Femminile, guidate da coach Pegoraro, hanno invece avuto un cammino più complicato, con la prima gara di venerdì 7 aprile persa per poco contro MAGIKA PALL di Castel San Pietro Terme. Le gare successive sono state in salita e si sono dovute arrendere all’ottavo posto dopo aver vinto contro Ponzano e a causa della sconfitta di 1 punto contro PALL. FEMM. MESTRE.

“È stato un bellissimo torneo, le ragazze sono state molto brave sia in campo che fuori – ha commentato coach Pegoraro - L’ esito della prima gara ha un po’ condizionato il piazzamento finale, ma a prescindere dal risultato tutte le ragazze hanno giocato molto minuti, siamo cresciute ogni partita e queste esperienze saranno indimenticabili anche per tutto quello abbiamo vissuto nel corso delle giornate!”


UNDER 14 F

Le ragazze Under 14 Femminile di coach Laura Barcaro e Sara Manesco hanno invece avuto da subito alcuni duri scogli da affrontare. La prima gara è stata persa di 4 punti con la squadra che poi è andata a giocarsi la finale, ovvero la PALLACANESTRO FEMMINILE MAGENTA. La seconda gara, giocata sabato mattina, è stata persa di 6 contro OLIMPIA PESARO, la squadra di casa poi arrivata settima.

“Sicuramente i risultati non sono stati dei migliori – commenta a fine torneo coach Barcaro - ma credo che il tempo saprà premiare il grande lavoro in palestra di questo gruppo. Sono molto soddisfatta del loro atteggiamento, sempre positivo e ben disposto ad ascoltare e migliorare. Vorrei ringraziare i genitori per il sostegno che hanno dato al gruppo, sempre! Questo è stato molto importante. La fiducia e appoggio fa parte importante e integrante del percorso di crescita che stiamo affrontando con queste ragazze”.


UNDER 13 F

Le nostre piccole Under 13 F, portate a Pesaro a Elisa Ballarin e Michela Battilotti, hanno invece macinato punti su punti dal primo incontro tirando fuori le unghie. A farne le spese è stata venerdì la POLISPORTIVA MASI in un incontro terminato 65-73, un punteggio altissimo che testimonia l’impegno in campo e la determinazione di entrambe le formazioni. Sabato il calendario ci ha messo come avversarie le TIGROTTE DI TRIESTE ed anche loro sono uscite sconfitte. Domenica di Pasqua senza riposo, la mattina un mach terminato in favore delle nostre dopo due tempi supplementari e, nel pomeriggio, un incontro che ha segnato la prima ed unica sconfitta del nostro gruppo che si è confrontato contro SANGA BASKET, formazione che poi ha vinto il Torneo.

La finale per il terzo e quarto posto è stata giocata lunedì mattina ed ha visto le ragazze scendere in campo con le ultime forze contro B.F. PORCARI ma con la determinazione giusta. La gara non è mai stata in discussione ed il terso posto è stato meritatissimo.

“Mi sono davvero emozionata nel vedere l’impegno e la gioia che tutte le giocatrici hanno messo dal primo momento in campo – ha commentato a fine torneo Elisa Ballarin – e credo che si sia fatto davvero un bel gioco di squadra. Purtroppo nella gara contro SANGA abbiamo pagato la lunga gara della mattina e abbiamo ceduto alla fatica fisica e mentale. Ma questi tornei fortificano ed allenano anche a questo. Ringrazio davvero tutte le ragazze perché tutte hanno fatto molti minuti in campo e tutte sono sempre state pronte. Ringrazio Michela che mi ha dato utili indicazioni nei momenti delicati, soprattutto durante i due supplementari giocati contro PORCARI la mattina di domenica 9 aprile, sono stati i miei primi supplementari giocati come allenatrice”.


UNDER 15 M

L’unica formazione maschile presente a Pesaro è stata un mix di annate visto che tra gli oltre 30 iscritti delle annate 2009 e 2008 non siamo riusciti a fare 2 gruppi. Pertanto si è iscritto al Torneo un gruppo misto nel girone Under 15. L’occasione è stata utile per mischiare e di unire ancora di più i gruppi che comunque nei prossimi anni si troveranno a giocare nella stessa squadra.

La prima gara è stata giocata alle 21.15 del venerdì, ma l’ora tarda deve aver giocato a vantaggio dei nostri che con un ultimo quarto brillante hanno portato a casa un inaspettato risultato positivo contro ARONA. Il giorno dopo a farne le spese è stato il NOVENTA e la domenica i nostri sono scesi in campo senza alcun timore contro il quotato MARINO. Vinto anche questo incontro ci siamo trovati in finale per il primo posto, una serie di incontri dove i nostri si sono confrontati con formazioni di soli 2008, giocando tutti minuti preziosi, con contributi in termini di punti realizzati e di difesa attenta provenienti dalla panchina a disposizione.

La finale è una storia a parte, giocata contro una formazione costruita per campionati elite e che aveva 14 giocatori che per altezza e stazza non hanno permesso ai nostri ragazzi molto gioco. Onore al CECINA BASKET che in semifinale aveva anche battuto HORUS Padova che ha terminato il torneo a terso posto. I Ragazzi festeggiano invece un bellissimo secondo posto, e per molto tempo si porteranno con loro i momenti passati in campo.

“Sono davvero soddisfatto del lavoro fatto dai ragazzi – commenta a fine torneo Salvatore Vacca – e ho avuto modo di dirglielo e di ringraziarli. Io chiedo sempre che facciano il 110% e credo che in alcuni momenti ci siano riusciti. Soprattutto i 2009 che hanno sempre giocato contro ragazzi di 1 anno più grandi ma che non si sono mai lasciati intimorire. Claudio Manesco è stato un assistente davvero prezioso, è stato un dovere per me cedergli la panchina nell’ultima gara e avergli dato questa possibilità è stato un modo per ripagarlo del bel lavoro che sta facendo con questo gruppo”.


“Torniamo arricchiti da questo lungo fine settimana a Pesaro commenta la Presidente Galasso ma non sono i trofei la ricchezza maggiore, ma l’esperienza collettiva in campo, la condivisione di obiettivi e l’impegno nel perseguirli e raggiungerli. Il mio ringraziamento maggiore va alle Under 14 che hanno visto da subito fermate le speranze di un buon risultato, ma che non si sono minimamente lasciate abbattere e che hanno continuato a crederci e ad onorare in campo questo bellissimo sport. Non posso non ringraziare gli allenatori e gli aiuti che hanno permesso a questi gruppi di partecipare. Senza la loro disponibilità non sarebbe stato assolutamente possibile, e partecipare significa comunque sacrificio e dedizione. Ho saputo dai dirigenti presenti che molte famiglie hanno raggiunto, nel giorno di Pasqua, la città di Pesaro per vedere le proprie ragazze giocare, e questo non fa che arricchire ancora di più il concetto di famiglia su cui questa società è nata. Agli organizzatori va il nostro ringraziamento più grande, perché alle spalle di una macchina come questa ci sono decine di volontari che permettono, con un lavoro di mesi e mesi, di arrivare a far giocare in 4 giorni 3000 atleti provenienti da tutta Italia. Un lavoro immane che testimonia quanto la passione per il basket sia forte e radicata a Pesaro”.


GRAZIE A CHI CI HA SOSTENUTO

Senza l’aiuto di alcuni sponsor non sarebbe stato semplice raggiungere questo obiettivo.

HEREFOREX di Arduino Schenato leader nel price action trading dal 2010 e ESSEBI - KOBAK di Alberto Giorio con servizi ecologici per i privati e le aziende.

Sostenere lo sport giovanile significa aiutare le società del territorio ad organizzare e a partecipare a questi tornei che fortificano ed aiutano il movimento.

GRAZIE!!!


IL FUTURO > PROSSIMI TORNEI

Ma la Rhodigium non si ferma mai, e quindi entro la fine del mese saranno altri i gruppi che parteciperanno ad altri Tornei. I prossimi saranno i piccoli del Minibasket che andranno a Marostica (dove saranno presenti in qualità di arbitri alcuni altri nostri tesserati), e altri gruppi si stanno preparando per il mese di giugno quando è previsto il 13° Torneo Internazionale di Basket Memorial Prof. Pellico Barbagli organizzato dalla DUKES BASKET SANSEPOLCRO.

Abbiamo decisamente ripreso a fare tornei, e questo è un arricchimento per tutti i nostri ragazzi, per le famiglie e per l’intero movimento.

FORZA RHODIGIUM!!!

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page